Pubblicazioni folli

Pubblicazione deriva dall’aggettivo Pubblico, che a sua volta deriva dal latino Publicus, contrazione di Popùlicus, “che appartiene a tutto il pubblico”.

Come in amore vince chi fugge, così nella scienza vince chi pubblica, ossia chi riesce a mettere i risultati dei propri esperimenti o studi a disposizione della comunità scientifica attraverso  articoli scientifici pubblicati (appunto) su riviste scientifiche.

Fino a qui tutto bene, è fondamentale che che i risultati delle varie ricerche siano a disposizione della comunità scientifca, in modo tale che i lavori successivi possano partire da risultati noti a tutti e che tutti possano conoscere, apprezzare o criticare il lavoro fatto da altri.

Tutto bene anche quanto riguarda il diritto d’autore: io Pubblico il mio articolo, faccio sapere alla comunità quello che sto studiano, come lo sto studiando e i risulatati che ho raggiunto, ma voglio che il mio lavoro sia tutelato. In sostanza, non voglio che venga scopiazzato da altri.

Quello che mi sconcerta è che quando mando il mio articolo ad una rivista (per la quale pago salatissimi abbonamenti, i contenuti sono assolutamente riservati ad abbonati) cedo anche i diritti d’autore alla rivista. In sostanza io, che sono l’autore di un articolo, non ho il diritto pieno e completo di gestire la mia opera: non posso mettrla a disposizione di studenti e collaboratori, non posso copiarla o modificarla, non posso scaricarla gratuitamente dal sito della rivista in questione (devo essere comunque abbonato).

Ha senso tutto ciò? se è giusto che un’Università paghi i diritti per accedere alle principali riviste e banche dati on-line, è altrettanto giusto che aghi per ottenere i lavori che sono stati prodotti all’interno dell’Università stessa?

La risposta è, ovviamente, NO!

Per questo motivo stanno nascendo reti apposite di scambio libero e gratuito di materiale prodotto all’interno delle Università Italiane.

Open Access is the way!

per maggiorni info: Dichiarazione di Messina

Berlin 5 Open Access

Annunci

2 pensieri su “Pubblicazioni folli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...