La bolla del pesco

image

La bolla del pesco è un problema fitosanitario causato dal fungo Taphrina deformans.

Il fungo causa una vistosa deformazione delle foglie del pesco, che assumono un colore tendente al rosso e un aspetto carnoso.

Il danno diretto è una riduzione dell’attività fotosintetica della pianta, che si traduce in una diminuzione della crescita di rami e frutti. Il fungo può espandersi a deformare i rami giovani e gli stessi frutti, con differenze di suscettibilità secondo le diverse varietà.

Le condizioni ambientali più favorevoli al patogeno sono caratterizzate da elevata umidità e accentuati sbalzi di temperatura (di fatto la condizione attuale dalle mie parti, la foto è di martedì scorso).

I trattamenti – solitamente a base di fungicidi rameici – sono efficaci se preventivi, in particolare in autunno dopo la caduta delle foglie e prima dell’ingrossamento delle gemme. Ad infestazione in corso i trattamenti hanno efficacia minore, ma in alcuni casi possono contenere il problema.
Solitamente si consiglia la rimozione delle foglie colpite, sulle quali si concentrano le spore del fungo.

Se avete peschi, occhi aperti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...